Swiss-Up tecnologia per l’equitazione

Il futuro è arrivato anche sui campi di equitazione.
Con i pilieri della ditta Swiss-Up, gli allenamenti risultano più pratici, rilassanti e precisi.
Il cavaliere o l’allenatore possono gestire l’allenamento in completa autonomia: sul campo non è più necessaria la presenza di terze persone per la gestione degli ostacoli.
I pilieri Swiss-Up, infatti, sono radiocomandati grazie all’ausilio di un pratico telecomando tascabile e ciascuno è dotato di una batteria ricaricabile che fornisce l’energia necessaria per lo spostamento di barriere o tavole.
I pilieri sono forniti a coppie e sono muniti di un telecomando, due batterie ricaricabili e un caricabatteria.
Con un telecomando a più canali è inoltre possibile gestire contemporaneamente diverse coppie di pilieri.

L’autonomia delle batterie permette di effettuare diversi allenamenti ed in caso di batterie scariche è comunque possibile posizionare manualmente le barriere. In opzione, per i campi di equitazione all’aperto, si può montare sul piliere un pannello fotovoltaico che nelle belle giornate provvede alla ricarica automatica delle batterie. Inoltre, un’elettronica di controllo gestisce in modo preciso la coppia di pilieri e verifica in tempo reale vari parametri: ad ogni attivazione avviata tramite i pulsanti del telecomando, viene corretto l’allineamento verticale aumentandolo o diminuendolo di 5 cm.

Con i pilieri Swiss-Up la regolazione è possibile da un’altezza minima di 30 cm fino ad un massimo di 160 cm e quattro barriere (o tavole) vengono distribuite contemporaneamente e in modo omogeneo lungo il piliere.

       Caratteristiche tecniche:

  1. Motore 12VDC con riduzione 1/24 ed encoder a due canali.
  2. Telecomando a due o a più canali.
  3. Batteria 14.4V 2.5Ah.
  4. Elettronica digitale di controllo radiocomandata
telecomando